Domenica 22 Agosto 2010

Samolaco, ingressi notturni in Comune
il sindaco cambia la chiave

SAMOLACO - Una discussione accesa su presunte irregolarità messe in atto dalla passata giunta, e nel Comune di Samolaco accadono cose strane. E' lo stesso sindaco Elena Ciapusci a spiegare quanto accaduto. "Abbiamo dovuto cambiare le chiavi della porta d'entrata – spiega -. Il giorno dopo la seduta consiliare di mercoledì 11 una dipendente ha trovato le luci accese, mentre noi eravamo sicuri di averle spente al termine della riunione. All'ultimo piano del municipio ci sono gli uffici di segreteria. L'accensione di quelle luci significa che qualcuno è passato anche dagli altri piani. Questa vicenda ci ha meravigliato, anche se non ci ha del tutto preoccupato. Mi sono stupita giovedì alle 18.30 quando io e un collega della giunta abbiamo trovato aperta la porta del municipio. L'ultimo dipendente era uscito alle 17 e ha assicurato di avere chiuso tutto. Troviamo le porte aperte anche se le chiudiamo, le luci accese anche se le spegniamo. O qui dentro c'è un fantasma, o qualcosa non funzionava prima del cambio delle chiavi». Il sindaco ha fatto notare che la strana vicenda si è verificata dopo una riunione del consiglio caratterizzata da discussioni accese. "Durante quella seduta ho comunicato di avere trovato delle presunte irregolarità in due fascicoli aperti – ricorda -. Non ho sufficienti conoscenze giuridiche per interpretare a fondo l'accaduto, toccherà alla Procura della Repubblica il compito di valutare questa documentazione. Si tratta di fascicoli legati alle piste ciclabili. Sembrerebbe che sono stati utilizzati dei fondi senza rispettare lo scopo e che un appalto sia stato dato all'allora assessore ai Lavori pubblici, Amedeo Marenghi. Parlo al condizionale, come ho già detto in aula consiliare, ma vogliamo chiarezza. Sarà la Procura a dire l'ultima parola. Dopo questo consiglio comunale particolare mi sono trovata con i fantasmi in ufficio. Sembra che il fantasma non avesse le chiavi, perché dopo il cambio non è più entrato nessuno. Devo aggiungere che ho anche visto un consigliere di minoranza entrare in municipio e visionare nello specifico quei due fascicoli la scorsa settimana. Probabilmente vorrà capire qualcosa di importante".

a.polloni

© riproduzione riservata