Venerdì 20 Agosto 2010

Esasperazione alla Piastra:
"Usano il prato come wc"

Sondrio -I cittadini della Piastra sono esasperati e chiedono al Comune più controlli e più manutenzione nel quartiere. A preoccupare molti residenti è soprattutto la situazione della pista di pattinaggio: «Da tempo in questa zona ogni giorno si ritrova un gruppo di dieci-dodici persone - raccontano i residenti - che praticamente passano la giornata lì, e non si fanno problemi ad usare il prato circostante come se fosse un bagno pubblico, facendo i propri bisogni in giro senza curarsi minimamente della presenza di altre persone. Oltretutto questi giovani lasciano sempre liberi diversi cani di grossa taglia, compresi pitbull e rottweiler, che scorrazzano anche nei dintorni, e ormai molti evitano di passare vicino alla pista di pattinaggio, soprattutto con i bambini. Sarebbe bello vedere un controllo dei vigili, di tanto in tanto...».
Altro problema è l'illuminazione pubblica sulle vie Giuliani, Gramsci e Torelli, che secondo i cittadini è decisamente insufficiente: «Il filare di alberi che costeggia le vie è molto bello, ma le piante sono cresciute fino a coprire i lampioni: così marciapiede e pista ciclabile restano praticamente al buio, quindi camminare o andare in bici in zona diventa pericoloso».

m.bortolotti

© riproduzione riservata