Sabato 07 Agosto 2010

A settembre torna Fungolandia
tra degustazioni e passeggiate

La Sagra del Fungo in Valle Brembana giunge quest'anno alla sua quinta edizione e intende confermare il successo degli scorsi anni. Con Fungolandia, in programma dal 4 al 12 settembre, il territorio, la cultura e i sapori dell'Alta Valle Brembana si presentano grazie ai numerosi appuntamenti del calendario della manifestazione e ai 19 menu dei ristoranti e rifugi aderenti all'iniziativa.

Il Calendario di Fungolandia 2010 prevede importanti iniziative quali «La giornata Parco Vivo» in collaborazione con il Parco delle Orobie Bergamasche dove si presenteranno le ricchezze del parco e si terrà il concerto «Sinfonie del tramonto» ai Piani dell'Avaro, uno spazio naturale splendido a 1.700m di quota raggiungibile anche in automobile.

Tra gli appuntamenti principali segnaliamo anche le Giornate con la Scuola di alpinismo orobica che, il 4 e 5 settembre, si esibirà in dimostrazioni di scalata su roccia e sul campanile di Santa Brigida e permetterà ai bambini e agli interessati di muovere i primi passi di arrampicata.

L'appuntamento tradizionale da non mancare è quello del 5 settembre con la «Serata a lume di candela ad Averara» con il percorso suggestivo tra le arti, i mestieri e i sapori della tradizione brembana; elementi che peraltro verranno indagati anche nella serata «Caccia ai tesori di Valtorta» che vuole mettere in luce le ricchezze del borgo mediante un gioco adatto per adulti e bambini.

Ovviamente non mancano gli appuntamenti legati al fungo e alla micologia, organizzati soprattutto con l'Associazione micologica Bresadola e le Guardie ecologiche della Comunità Montana Valle Brembana. Tra gli altri si segnalano 6 escursioni nei boschi per conoscere i funghi e il loro ambiente, le mostre micologiche presso l'infopoint della Sagra, convegni e momenti di confronto sul tema micologico.

Inoltre, novità di quest'anno, i funghi si potranno anche acquistare direttamente sul territorio grazie al banco vendita a Olmo al Brembo, disponibile nel corso dei due fine settimana di Sagra. I diciassette ristoranti e i due rifugi proporranno ognuno un menu a base di funghi con prezzi compresi tra i 15 e i 30 euro: la novità di quest'anno consiste nel menu-bimbo grazie al quale alcuni dei ristoranti aderenti offriranno menu per bambini a 10 euro comprensivi di almeno un primo o un secondo, un dolce e una bibita.

Fungolandia prevede inoltre due importanti concorsi: il primo di fotografia dal titolo «Arte in Natura: La montagna ci parla» con scadenza prevista per il 25 agosto, e un secondo di pittura «Le Terre e le Genti di Fungolandia» che prevede la realizzazione delle opere nel corso della Sagra.

Per info www.fungolandia.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata