Mercoledì 14 Luglio 2010

Traffico sulla Superstrada,
Sertori sbotta con Anas

SONDRIO -Dicono che la sua voce abbia rimbombato anche nei corridoi di palazzo Muzio dove si stava svolgendo la riunione del comitato sicurezza. Ieri il presidente dell'amministrazione provinciale di Sondrio Massimo Sertori si è fatto sentire dai dirigenti di Anas presenti in Prefettura.
Essere venuto a conoscenza a cose fatte della riunione indetta a Milano per mettere a punto il piano anticode sulla Superstrada di non è andata giù a Sertori. «E' vero che noi non abbiamo competenze su quella strada - le sue parole -, ma devono capirla che tutto ciò che accade sulla Super ha ricadute pesanti ed importanti su di noi. Quella è l'arteria principale di accesso al nostro territorio, non possiamo essere tagliati fuori dalle decisioni che vengono prese in materia».
Le argomentazioni e il tono del presidente devono essere arrivati forti e chiari alle orecchie dei dirigenti Anas - e non soltanto - visto che la settimana prossima sarà proprio Sondrio ad ospitare la riunione non soltanto sull'emergenza Varenna, ma in prospettiva anche sul cantiere della galleria Monte Piazzo, altri lavori che avranno ripercussioni pesanti sulla viabilità di Valtellina e Valchiavenna.

m.bortolotti

© riproduzione riservata