Sabato 10 Luglio 2010

Auto contro tir:
muore una donna

PIANTEDO È costato la vita a una donna di Milano, Anna Maria Soresini, nata nel 1929, zia del direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, l'incidente stradale avvenuto ieri mattina a Piantedo. Il pauroso sinistro ha coinvolto l'utilitaria su cui viaggiava la donna e un tir, che si sono scontrati in corrispondenza dell'uscita della super strada Lecco-Colico. L'incidente si è verificato alle 11,10 quando, per cause ancora da stabilire, l'auto guidata da Anna Maria Soresini di 81 anni che proveniva dalla super strada e si dirigeva verso Sondrio ha sbandato invadendo la corsia opposta sulla quale procedeva un tir diretto verso Milano causando lo scontro frontale. A seguito dell'impatto la Nissan Micra, guidata dalla donna che ha perso il controllo della sua vettura, ha subito diversi testacoda per finire orientata nella direzione opposta a quella di marcia. Fin da subito sono parse molto gravi le condizioni dell'anziana che ha ricevuto le prime cure da parte dei soccorritori del 118, giunti sul posto pochi minuti dopo l'incidente, per poi essere trasportata all'ospedale Manzoni di Lecco dove è spirata nel primo pomeriggio di ieri. Scarse invece le conseguenze per l'autista del tir: il bilico è stato colpito nella parte anteriore sinistra all'altezza dello pneumatico. Sul posto, che si trova al confine tra le province di Sondrio e Lecco, sono intervenuti il 118, la croce rossa di Colico e vigili del fuoco del distaccamento di Morbegno. A loro è toccato il compito di estrarre dall'auto Anna Maria Soresini. Per 45 minuti i vigili del fuoco hanno lavorato con i mezzi a disposizione per cercare di aprire le lamiere della Nissan Micra, contorte dal forte impatto con l'autotreno, riuscendo alla fine a liberare la donna che viaggiava sola. Dopo l'arrivo dei soccorsi, che hanno constatato le buone condizioni di salute dell'autista del tir e hanno prestato le prime cure all'anziana, in pochi minuti lungo la strada si sono formate lunghe colonne di auto bloccate dalla presenza dei mezzi incidentati sulla carreggiata. È stata quindi allertata la polizia stradale che giunta sul posto ha deviato il traffico nelle due direzioni senza rendere necessaria la chiusura dell'imbocco della super strada. La zona in cui ieri mattina si è verificato l'incidente è uno snodo strategico della viabilità di bassa Valtellina, alto Lario e Valchiavenna. Oltre all'imbocco della super che porta a Lecco, infatti, da questo svincolo di Piantedo si diramano anche le arterie minori che conducono verso Colico, la Valchiavenna e la sponda orientale del lago di Como. Data anche la vicinanza dell'uscita della super strada con il centro abitato di Piantedo, negli anni scorsi l'amministrazione locale ha dato corso all'intervento di messa in sicurezza del vicino incrocio in località Veronesa con la realizzazione di una rotonda per il collegamento veicolare nord-sud del paese e di un sottopasso pedonale e ciclabile per la sicurezza degli abitanti e la tutela dalle auto che spesso raggiungono il paese a velocità sostenuta.

l.begalli

© riproduzione riservata