Domenica 06 Giugno 2010

I silurati attaccano gli ex colleghi
"Dicano perché si sono dimessi"

L'ex sindaco Ferro Tradati e i consiglieri rimasti al suo fianco, dopo aver lanciato strali contro gli esponenti del consiglio comunale estranei alla maggioranza, oggi partono all'attacco dei "loro". "Ma era proprio così sincera la preoccupazione per l'adeguamento della casa di riposo?" esordisce il gruppo dei silurati, chiedendo a gran voce che i consiglieri dimessiesternino chiaramente le vere motivazioni del loro gesto. Infatti, secondo Ferro Tradati sarebbe sospetta l'operazione avviata all'indomani della scelta del consiglio d'amministrazione di  Villa del Sorriso di dare l'assenso al progetto di ampliamento della Rsa là dove è ora. Cosa - dicono gli ex di giunta "traditi" - ha potuto mettere assieme persone che fino al giorno prima si mettevano le dita negli occhi e si coprivano di insulti? "Si sono sottratti, di fatto, alla discussione del progetto in aula - aggiungono gli ex amministratori rimasti in sella fono all'ultimo -. A questo punto risulta fondato il sospetto che non vi fosse da parte loro la reale volontà di risolvere l'annoso problema della casa di riposo".

a.polloni

© riproduzione riservata