Sabato 05 Giugno 2010

Dissidi con gli uffici:
si dimette assessore

Salta un pezzo di giunta a Morbegno: si dimette Frascesco Bongio, assessore ai Lavori pubblici. E intanto per l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Alba Rapella queste sono ore frenetiche alla rincorsa "dell'assessore perduto” con l'obiettivo di fargli cambiare al più presto idea. L'addio ufficiale Bongio l'ha dato ieri mattina quando pare siano state protocollate in municipio le sue dimissioni. Pare, perché di ufficiale al momento non c'è nulla. E nemmeno il diretto interessato si sbilancia sulle motivazioni.
«Non ho niente da dire», si è limitato a replicare l'ex responsabile dei Lavori pubblici, rispondendo a domanda telefonica parecchio scocciato.
«No comment» è stata la laconica affermazione del primo cittadino sulla questione. Comprensibilmente l'uscita di scena di un pezzo da novanta dalla scena del Comune capo mandamento non deve essere facilmente digeribile per nessuno nel gruppo Rapella.
Soprattutto in un periodo particolarmente delicato come questo: siamo in fase di applicazione del Pgt (ex Piano regolatore) e un assessorato come quello ai Lavori pubblici, insieme a quello all'Ambiente e all'Urbanistica, ha un certo peso sull'argomento.
Poi c'è la questione dei rapporti con gli uffici che sembrerebbe avere pesato sulla scelta di Bongio. Ma c'è chi si augura che si tratti solo di una crisi passeggera. «Quello che è sicuro - spiega il vicesindaco Mauro Monti - è che non ci sono cattivi rapporti fra di noi, in giunta intendo. Non ho ancora letto le motivazioni della lettera di dimissioni, ma incontrerò Bongio questa sera per discuterne e capire a fondo di cosa si tratta. L'auspicio - si augura Monti - è riuscire a ricomporre lo strappo.
Forse c'è di mezzo un non facile rapporto fra l'assessore e gli uffici comunali che si trascina da qualche tempo. Ma spero che si tratti di una questione risolvibile al più presto».
Bongio, classe 1945, oggi pensionato, ha cominciato a militare nel Comune della Bassa Valle nel passato mandato insieme all'allora sindaco Giacomo Ciapponi come assessore ai Lavori pubblici, ruolo che ha mantenuto anche con la giunta Rapella.

l.begalli

© riproduzione riservata