Sabato 08 Maggio 2010

Uomo di Morbegno
in carcere per stalking

Le forze dell'ordine lo avevano già avvisato tempo fa: «Lascia stare la tua ex moglie». Non solo, ma su richiesta della donna, ma era già stato colpito dal provvedimento che gli vietava di avvicinarsi a lei e alla famiglia. Ma lui, almeno stando alle accuse della Procura, aveva continuato a comportarsi come se niente fosse, tempestando l'ex consorte di telefonate e facendosi vedere nei dintorni di casa.
Per questo giovedì pomeriggio Ercole Gusmeroli, morbegnese di 34 anni, è stato arrestato è condotto in carcere con l'accusa di stalking e di violazione del provvedimento amministrativo che gli vietava di avvicinare la sua presunta vittima. A richiedere la misura dell'arresto è stato il sostituto procuratore Gianfranco Avella.
Il giudice per le indagini preliminari Carlo Camnasio ha accolto la richiesta e ai carabinieri della stazione di Morbegno non è restato altro da fare che eseguire la misura. Soltanto giovedì sera tutte le pratiche sono state concluse e l'esecuzione del provvedimento è stata comunicata alla Procura.
In questi giorni, probabilmente già lunedì, l'indagato sarà sottoposto all'interrogatorio di garanzia. Per il momento è in carcere, rinchiuso in una cella della casa circondariale di via Caimi.

l.begalli

© riproduzione riservata