Martedì 04 Maggio 2010

Un parco solare a Le Piane
Il sindaco di Teglio: <Non se ne parla>

Il Comune di Teglio dice no alla costruzione di impianti di produzione di energia rinnovabile che modifichino il territorio montano. Decisione storica quella che l'amministrazione comunale ha portato in consiglio comunale con l'approvazione – la minoranza si è assentata durante la discussione del punto all'ordine del giorno - delle linee di indirizzo in merito alla costruzione di impianti fotovoltaici e idroelettrici.
Un passo che la cordata del sindaco Giorgio Grolli ha mosso alla luce di certi “movimenti” di privati intenzionati a «deturpare il nostro paesaggio con la costruzione di impianti fotovoltaici su addirittura 4-5 ettari di terreno – ha detto il sindaco -. Un danno per Teglio, ma anche per l'intera Valtellina: se questo si dovesse realizzare già dall'Aprica si vedrebbe una distesa di “specchi” in un territorio come il nostro».
Ad ora di progetti in municipio non ne sono arrivati, ha precisato l'amministratore, sono bastate le “voci” – che parlano di un parco solare in località “Le Piane” fra Teglio e Prato Valentino - a preoccupare il primo cittadino che ribadisce: <il Comune non acconsentirà a questi impianti che comporteranno profonde trasformazioni dell'ambiente. Ci dobbiamo ricordare che Teglio è un posto turistico e, finché sarò sindaco io, mi opporrò con le tutte le mie forze allo scempio che potrà essere arrecato all'ambiente e al nostro territorio».

s.baldini

© riproduzione riservata