Sabato 01 Maggio 2010

Morbegno, è morta
la donna travolta dal tir

Non ce l'ha fatta Bruna Rainoldi, la donna investita giovedì pomeriggio da un tir sulla 38, nei pressi dell'incrocio di via Ganda. L'anziana, che aveva 78 anni, è spirata durante la notte all'ospedale di Sondalo, dove era stata operata d'urgenza poche ore prima. L'età avanzata e i problemi di salute, di cui soffriva da tempo, hanno probabilmente contribuito a peggiorare il quadro clinico, fortemente compromesso dai traumi subiti a seguito del drammatico incidente.
Sul caso indaga la magistratura nella persona del procuratore Gianfranco Avella, che sta vagliando la posizione del camionista che era alla guida del mezzo. Un uomo del '67, dipendente di una ditta di Latina. L'autista, stando a quanto avrebbe dichiarato, superando l'incrocio non si sarebbe nemmeno accorto della presenza del pedone, tant'è che non si è fermato ed è stato avvertito dalla propria azienda di quanto era successo. I testimoni che hanno assistito alla scena hanno parlato in primo momento di un camion bianco e rosso. Poi dalle immagini riprese dalle telecamere si è invece scoperto che il tir era di colore bianco ed aveva sulla fiancata una grossa scritta. E' stata una pattuglia della Polstrada ad intercettare il mezzo in serata, nei pressi di Lecco, a Bosisio Parini. Il camionista è sceso dalle nuvole, e ha subito dichiarato di non essersi accorto di quanto accaduto. Il camion è stato posto sotto sequestro e visionato dai vigili urbani della cittadina del Bitto, intervenuti per primi sul luogo del sinistro, ma da questa prima verifica non sarebbero emersi particolari elementi di rilevanza ai fini dell'indagine. Al momento rischia una denuncia per omicidio colposo e omissione di soccorso.
Ci sono però coloro che hanno assistito alla scena. Le immagini delle videocamere e il racconto dell'autista della Smart che seguiva il tir e che si è trovato improvvisamente la donna davanti, stesa a terra sanguinante. I testimoni hanno raccontato che Bruna Rainoldi si è apprestata ad attraversare la statale mentre il camion era fermo in colonna. Poi, improvvisamente si è messo in marcia, travolgendo la donna che è rimasta risucchiata dal bolide. Gli pneumatici le hanno schiacciato il braccio sinistro e parte di una gamba.

l.begalli

© riproduzione riservata