Domenica 04 Aprile 2010

Chiavenna, cambiano le tariffe
dei parcheggi a pagamento

Più cara la sosta lunga, meno quella rapida, giusto il tempo per una commissione o lo shopping veloce. Cambiano le tariffe per le aree di sosta a pagamento non custodite del comune di Chiavenna. Quelle regolate con i parcometri, per capirsi.
L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Maurizio De Pedrini ha varato nei giorni scorsi le nuove tariffe riguardanti questo settore. Le precedenti tariffe erano state fissate nel 2006.
L'obiettivo di questa nuova delibera è quello di «adeguare il costo dei parcheggi a quello praticato in realtà simili a quella della città di Chiavenna, incentivando, al tempo stesso, le soste brevi, finalizzate a raggiungere gli uffici e gli esercizi commerciali del centro».
Quindi riduzione del costo per i primi minuti e aumento per le soste prolungate su viale Matteotti, piazza Dalla Chiesa, piazza Verdi, via Consoli Chiavennaschi, San Fedele, via Cereria, via Cerletti, piazza Caduti per la Libertà e piazza Togni. Si passa da un sistema che prevedeva una tariffa oraria di 77 centesimi con un minimo per 15 minuti 20 centesimi. Ora il sistema è, leggermente, più complicato. La tariffa per le soste inferiori ai 20 minuti sarà ora abbassata a 60 centesimi, mentre per le soste superiori a questo limite sarà aumentata a 90 centesimi. La tariffa minima per 20 minuti passa a 20 centesimi di euro.
Cambiano, ma qui si tratta di aumenti e basta, anche gli importi degli abbonamenti.

s.baldini

© riproduzione riservata

Tags