Lunedì 22 Febbraio 2010

Provoca una valanga
a Bormio: arrestato

Valanghe e slavine hanno funestato la domenica in Valtellina: una si è staccata a Bormio, nella zona del 3000. Due le persone coinvolte: una è rimasta incolume e una - un pensionato di 72 anni di Meda - invece è ferita e ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale di Bergamo: ha avuto un infarto. Per il ventinovenne - un turista comasco di Inverigo - molto conosciuto in zona perché da ani frequenta la località turistica - schivato dal distaccamento di neve è scattato l'arresto.
E, a due ore dalla segnalazione della valanga a Bormio, un'altra valanga si è staccata in zona Monte Olano, in media Valtellina, sui monti della Valgerola. Due le persone coinvolte: si tratta di due turisti francese, una dei quali rimasta a lungo  sepolto sotto la neve, mentre l'altro è illeso. La ferita è stato portato d'urgenza al San Raffaele di Milano con l'elicottero del 118 di Como, intervenuto sul posto a dare una mano ai colleghi di Sondrio, ieri super impegnati.

e.ceriani

© riproduzione riservata