Sabato 13 Febbraio 2010

La Rigamonti incassa
Il derby è tutto suo

Nel prologo qualche veleno tra i due allenatori, in campo però tutto chiaro: una concreta Rigamonti si porta a casa il derby sondriese con un risultato finali di 75 a 61.
Diotallevi, senza lo squalificato Cantoni, inizia con Pini, Pomi, Puccio, Pentchev e Giugni; Pini gli risponde con Spini, Credaro, Gianola, Munarini e Vanoli. Come spesso accade, il Valtellina Giochi inizia abbastanza bene: il primo pareggio si registra sull'11-11, poi due canestri pesanti di Spini e il tiro a bersaglio di Gianola (11 punti nel primo quarto) spingono la Rigamonti, che raggiunge il vantaggio massimo di 32-21. Il quintetto di Diotallevi segna poco, ma si tiene a galla con i tiri liberi (ottimo Pentchev, alla fine 10 su 14 dalla lunetta). Pini inizia le rotazioni, mentre il collega insiste sugli stessi sette uomini. La partita riserva poche emozioni, anche perché il punteggio non è mai in altalena: il Valtellina Giochi è sempre lì, però non riesce mai a riagganciare gli avversari, che, con Vanoli e il giovane Paindelli sfruttano la superiorità ai rimbalzi anche in attacco, dove hanno così la possibilità di riaprire parecchie volte l'azione.

e.conca

© riproduzione riservata