Sabato 13 Febbraio 2010

Si è rifatto il guardaroba
senza passare dalla cassa

Si è rifatto il guardaroba al Fuentes senza passare dalla cassa, è stato arrestato ed è finito al “Beccaria” di Milano.
I carabinieri della stazione di Delebio hanno arestato uno studente diciassettenne di origine straniera, residente a Chiavenna.  
All'interno del supermercato Iperal, situato nel centro commerciale “Fuentes”, si era appropriato di capi di abbigliamento per un valore complessivo di circa trecento euro. Per evitare guai, aveva rimosso le placche antitaccheggio con l'utilizzo di un tronchesino.
Il personale della vigilanza ha notato i movimenti sospetti del ragazzo che si aggirava nel centro commerciale e ha chiamato i carabinieri. Una volta arrivati sul posto, i militari lo hanno perquisito. Non è stato necessario un lungo lavoro: hanno subito trovato i capi di abbigliamento che si era nascosto addosso.
Il diciassettenne è stato arrestato e tradotto al Centro di prima accoglienza “Cesare Beccaria” di Milano.
Al di là degli aspetti penali, merita una certa attenzione la diffusione di episodi legati a marginalità sociale fra le persone minorenni originarie del Sud del mondo. Un problema che merita l'attenzione di istituzioni e agenzie educative.

l.begalli

© riproduzione riservata