Sabato 13 Febbraio 2010

"L'Adda è un fiume sporco"
e i pescatori protestano all'Ups

Il fiume Adda è troppo spesso torbido, sporco e con una portata d'acqua insufficiente. E per questo alcuni pescatori della Bassa Valle hanno pensato che la licenza di pesca fosse diventata troppo cara rispetto a una pratica diventata sempre più difficile da esercitare. Per questo, armati di carta e penna, hanno scritto all'Ups per chiedere il rimborso della quota pagata per il 2009. Ma non avendo ricevuto una risposta, hanno deciso di lanciare una nuova offensiva, invitando gli altri amanti della pesca di non pagare la quota dell'anno in corso. Un tentativo di richiamare l'attenzione sul fiume, sempre meno un corso d'acqua degno di questo nome.

a.polloni

© riproduzione riservata