Giovedì 11 Febbraio 2010

Sorella Anna e Sozzani
premiati da Formigoni

Nel corso di una cerimonia ufficiale che si è tenuta nella Sala Gaber del Palazzo della Regione (ex grattacielo Pirelli), il presidente Roberto Formigoni ha consegnato i riconoscimenti a uomini e donne che si sono distinti per operosità, creatività, impegno, in ambito civile e sociale e che così facendo «hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo economico e sociale della regione».
Tra i premiati, Sorella Anna Gennai, direttrice del Centro Rita Tonoli di Traona che accoglie minori provenienti da famiglie in difficoltà, e Renato Sozzani, il popolare albergatore che, nel corso della sua lunga carriera lavorativa, si è distinto per avere sostenuto lo sviluppo turistico della Valtellina. In particolare, a Sorella Anna Gennai, nell'ambito del Premio Rosa Camuna è stata assegnata una "Menzione speciale per il volontariato sociale".
Nelle mani di "Tato" Sozzani, Formigoni ha invece consegnato il Premio Lombardia per il Lavoro. «A sentire le motivazioni del premio - ha sottolineato scherzosamente Sozzani - posso dire di avere un grande avvenire dietro di me. Comunque dopo avere ricevuto questo prestigioso riconoscimento non ho scelta: dovrò darmi ancora da fare per la promozione della Valtellina. E lo farò con molto piacere».
Grande è la soddisfazione del consigliere regionale Giovanni Bordoni che aveva avanzato le due candidature e che ha potuto applaudire due persone che, valtellinesi d'adozione, hanno saputo tenere alta la fama della provincia di Sondrio.

l.begalli

© riproduzione riservata