Mercoledì 20 Gennaio 2010

Morbegno sorride,
adesso i saldi volano

Bene i saldi a Morbegno, forse meglio dello scorso anno a giudicare dal numero di scontrini rilasciati in queste primissime settimane di avvio delle vendite a prezzi ribassati. Sono soddisfatti i negozianti del comparto abbigliamento, quello che tradizionalmente tira di più in provincia di Sondrio nella stagione fredda, ma non si lamentano nemmeno i commercianti delle calzature e pelletterie, dell’intimo e degli articoli per la casa. Il vento sembra duqnue essere cambiato, anche se bisognerà aspettare i primi di marzo per un bilancio definitivo.
«Le vendite stanno andando molto bene - conferma la presidente dell’Unione commercianti di Morbegno Loretta Credaro - la partenza è stata un po’ fiacca, ma poi il trend ha cominciato a risalire. Un commerciante del centro mi ha detto che nella giornata di sabato ha fatto più incassi che nelle prime due settimane dello scorso anno, a dimostrazione che, nonostante la crisi, i saldi godono ancora di un notevole appeal tra i consumatori».
Se dunque qualcuno è stato penalizzato prima di Natale con le vendite a prezzo pieno a causa dell’eccessiva vicinanza con la partenza dei saldi di fine stagione, adesso il comparto ha l’opportunità di rifarsi e salvare una stagione partita con i peggiori auspici. «Sappiamo bene che il settore è in sofferenza a causa della congiuntura economica - ancora Credaro - per questo servono politiche più serie a favore dei piccoli commercianti che continuano a temere la concorrenza della grande distribuzione».

l.begalli

© riproduzione riservata