Giovedì 14 Gennaio 2010

Il calendario di "Abitatori del tempo"

Venerdì 15
Emanuele Severino, teatro Manzoni di Monza. Tra i più noti filosofi italiani, docente in vari atenei, inaugurerà il ciclo con l’intervento ‘Le vite, la vita’.

Lunedì 25
Giuseppe Rizzardi
, auditorium di via Giussani a Nova Milanese. Docente di teologia cattolica e islamologia rifletterà sulla ‘domanda di senso dell’esistere e la religione cristiana’.

5 febbraio
Massimo Marassi, teatro Manzoni. Studioso di metafisica e filosofia trascendentale si interrogherà su ‘Ciò che resta del tempo’.

12 febbraio
Vincenzo Vitiello, teatro Excelsior di Cesano Maderno. Ordinario di filosofia teoretica e direttore della rivista ‘Il Pensiero’ ragionerà sull’importanza di ‘testimoniare’.

19 febbraio

Giulio Giorello, teatro Astrolabio di Villasanta. Ordinario di filosofia della scienza discetterà sul ‘senso del peccato’.

26 febbraio
Salvatore Natoli, teatro Nuovo di Arcore. Docente di filosofia teoretica parlerà dello ‘stare al mondo. Generati dal caso, orientati al senso’.

5 marzo
Stefano Serra Capizzano, sala consiliare di Giussano. Matematico, ragionerà su ‘il senso della vita nella costruzione e nell’indagine scientifica’.

15 marzo
Edoardo Boncinelli, teatro San Giuseppe di Brugherio. Biologo, si domanderà ‘perché ci chiediamo se la vita ha un senso?’.

19 marzo
Carlo Sini, centro omnicomprensivo di Vimercate. Docente di filosofia teoretica parlerà di ‘senso e significato della vita in una prospettiva filosofica’.

26 marzo
Elio Franzini, Palazzo Terragni a Lissone. Docente di estetica si soffermerà su ‘il simbolo e la vita delle forme’.

a.sanvito

© riproduzione riservata