Mercoledì 13 Gennaio 2010

Posteggio molto bello
ma difficile da trovare

Il nuovo parcheggio di piazza Garibaldi è «magnifico», ma «i cartelli che indicano l'entrata dove sono?». Lo chiede il blog della SondrioPark, il gruppo di cittadini e commercianti che nei mesi scorsi aveva proposto al Comune di assumersi la gestione della nuova infrastruttura: l'autosilo è aperto da poco più di un mese, con gestione curata da Sondrio Città Centro e Asm, e buoni risultati rispetto all'afflusso delle auto, ma secondo gli operatori del centro città c'è ancora qualche elemento da mettere a punto per far sì che l'infrastruttura possa essere utilizzata al meglio dai sondriesi e soprattutto dai visitatori.
«L'apertura del posteggio è stata importante – si legge sul sondriopark.blogspot.com – ma ci continuano a giungere segnalazioni di clienti che non trovano il parcheggio. La nostra analisi partiva anche dalla carenza di cartelli, e sia al sindaco sia al presidente di Asm queste osservazioni sono state fatte: ma è così difficile posizionare dei cartelli che permettano di ridurre il tempo di circolazione degli autoveicoli, con ricadute positive anche sull'inquinamento atmosferico?». Già nei mesi scorsi, come qualcuno ricorderà, la SondrioPark aveva fatto presente la carenza agli ingressi della città di una segnaletica capace di indirizzare i visitatori verso i diversi parcheggi – interrati e non – a servizio del centro, e con l'apertura del posteggio interrato della piazza secondo il sodalizio il problema si è fatto più pressante. Attualmente, in effetti, la presenza del nuovo autosilo è segnalata soltanto nei pressi dell'ingresso, con un pannello che riporta il classico messaggio sulla disponibilità di posti sui due piani interrati, e secondo la SondrioPark sarebbe opportuno inserire qualche indicazione anche sulle vie di accesso alla città. E questo è un progetto, spiega il sindaco Alcide Molteni, che l'Azienda sondriese multiservizi sta già studiando: «In questo primo mese di apertura il parcheggio ha dato risultati interessanti – ricorda il primo cittadino -, e questo è un dato oggettivo di cui tutti dobbiamo essere lieti. Già da qualche tempo Asm ha manifestato la volontà di attrezzare in diversi punti della città un sistema di segnalazione sulla collocazione e sulla disponibilità di posti in tutti i posteggi sotterranei esistenti, e immagino che questo progetto verrà concretizzato, nei tempi e nei modi opportuni, includendo anche la struttura di piazza Garibaldi. Ovviamente è anche interesse dell'azienda, come della Sondrio Città Centro cui è affidata la gestione dell'autosilo, avere una fruizione sempre più ampia e funzionale del posteggio».

l.begalli

© riproduzione riservata