Lunedì 11 Gennaio 2010

Livigno, Miss Padania
ha eletto Noemi Garutti

A Livigno si sono svolte le selezioni per Miss Padania 2010. La manifestazione, giunta alla dodicesima edizione, ha fatto tappa nel Piccolo Tibet, sabato scorso, con una grande festa all'interno del Polifunzionale Plaza Placheda.
La serata è stata inaugurata dalla Doc's Band, che ha proposto tutta una serie di cover di brani famosi, italiani e stranieri. Il concorso vero è proprio è iniziato con un leggero ritardo alle 23, quando le aspiranti miss si sono esibite nelle classiche sfilate in costume da bagno, oltre che in abito da sera e invernale. Tutti i vestiti usati sono stati forniti dall'Atelier Cordini e da alcuni commercianti locali che hanno sposato l'iniziativa.
Undici le giovani, tra i 18 e i 28 anni, che hanno partecipato all'evento, di fronte a una platea di circa 300 spettatori. Tra loro alcuni nomi illustri, come Massimo Sertori, attuale presidente della provincia di Sondrio, e Fiorello Provera, suo predecessore e ora deputato al Parlamento Europeo. Folta anche la presenza dei rappresentanti leghisti locali, tra cui il Narciso Zini, vice sindaco di Livigno.
Le esibizioni in passerella sono state inframezzate da diversi filmati di film ambientati nelle varie regioni del nord Italia, quelle che costituirebbero la cosiddetta Padania, oltre che alcuni brani di Fabio Cancellara, cantautore italo-spagnolo residente a Varese. Alla fine della serata la giuria ha premiato la bellezza locale di Noemi Garutti, classe 1987. La livignasca 23enne, alta e dalla lunga capigliatura bionda, lavora proprio nel Piccolo Tibet come commessa in un negozio di pellicce. Alla fine della serata gli organizzatori hanno voluto esprimere la propria soddisfazione per l'ottima riuscita dell'evento, abbinato alla seconda edizione dello Snow Festival dei giovani padani.

l.begalli

© riproduzione riservata