Sabato 09 Gennaio 2010

Studenti di Chiavenna:
stop al doppio biglietto

Basta doppio biglietto: per salire sulle corriere "sostitutive" della Stps basta l’abbonamento delle ferrovie. Il 2010 inizia con una rilevante novità per il trasporto pubblico della Valchiavenna, soprattutto per gli studenti pendolari della Valle del Mera.
E’ stato raggiunto nei giorni scorsi, infatti, un accordo fra la Provincia di Sondrio e i vertici di Stps sulla questione dell’acquisto del doppio biglietto per il treno e l’autobus da parte degli scolari chiavennaschi che frequentano le superiori a Colico.
Palazzo Muzio ha annunciato che da lunedì prossimo fino a fine giugno, gli studenti della Valchiavenna potranno viaggiare a bordo dei pullman della partecipata Stps senza dovere sostenere le spese per l’acquisto del secondo biglietto. Gli oneri dell’intesa, fortemente voluta dal presidente Massimo Sertori, saranno interamente a carico dell’amministrazione provinciale. Si tratta di un ulteriore passo avanti, dunque, per quanto riguarda i collegamenti della Colico-Chiavenna, una novità che si inserisce in un più ampio progetto volto a migliorare la qualità del servizio.
Un risultato, quest’ultimo, che si somma a un altro obiettivo raggiunto poco tempo fa con il reinserimento di due corse ferroviarie, rispettivamente il treno delle 7 da Chiavenna e quello delle 21 da Colico, lungo la tratta che unisce la città del Mera e il comune della provincia di Lecco. Ora gli studenti potranno salire sul bus che parte venti minuti prima delle 14, senza aspettare mezz’ora in stazione in attesa del treno.

l.begalli

© riproduzione riservata