Giovedì 07 Gennaio 2010

«E' ora di riaprire
l'ambulatorio medico»

Urge ripristinare l’ambulatorio medico nella parte alta di Castione al fine di dare una risposta concreta ai residenti della zona, soprattutto alle persone anziane. Per dovere di cronaca, la sua chiusura risale a più di sei anni fa, alla primavera del 2003.
A sottoporre l’istanza all’attenzione del consiglio comunale di Castione è stato, nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, il consigliere di minoranza Silvano Mottini.
L’attuale ambulatorio si trova in via Vanoni, poco distante dalle scuole in una palazzina di proprietà comunale di nuova realizzazione. Secondo Mottini, troppo lontana e scomoda da raggiungere non essendoci tra l’altro un servizio di trasporto pubblico idoneo.
«Credo sia indispensabile rispondere alle esigenze dei residenti nelle frazione alte riattivando il servizio medico. Si potrebbe pensare, in tal senso, all’ex-scuola dei Gatti, al momento inutilizzata», fatto salvo per un locale adibito a sede del gruppo alpini ed al magazzino di cui usufruisce la Pro loco.
Perfettamente a conoscenza del problema, il sindaco ha condiviso le parole di Mottini: «Stiamo facendo alcune ipotesi sull’utilizzo dell’ex scuola, ciò anche nell’ottica di offrire agli utenti che ne hanno necessità, in particolar modo gli anziani, nuovamente il servizio di ambulatorio medico» ha detto Massimiliano Franchetti che ha aggiunto «Quella della struttura dei Gatti è una situazione piuttosto complessa. E’ un immobile indubbiamente interessante e vederlo così abbandonato a se stesso non ci fa piacere. Stiamo altresì valutando se l’istituzione di un servizio di trasporto possa risolvere questo problema, al quale intendiamo trovare quanto prima una soluzione».

l.begalli

© riproduzione riservata