Mercoledì 18 Novembre 2009

Muore nel bosco:
lo veglia il suo cane

Lo hanno trovato senza vita nei boschi dove era andato a far legna. A vegliarlo il suo cane, che non lo mollava mai neanche in vita.
A dare l’allarme al 118 per la scomparsa di Battista Fumagalli, 64 anni di Delebio, stati i parenti verso le 20.30 di lunedì, dopo che i volontari della protezione civile di Delebio ed alcuni familiari avevano già cominciato a cercarlo nei boschi sopra il paese dove andava praticamente tutti i giorni. Il pensionato, che aveva lavorato una vita alla Carcano, non ce la faceva proprio a stare lontano dai suoi boschi, dall’amata Val Lesina e lunedì, come faceva ogni giorno, è salito sulla sua jeep ed ha imboccato la strada per Canargo dove è stato colto da un malore che lo ha stroncato.
A trovarlo, purtroppo ormai privo di vita, è stato il figlio Giuseppe: «Abbiamo trovato la macchina - ha raccontato - poi la moto, poco distante c’era mio padre». Accanto alla motocicletta è rimasto il cane. Bloccato nell’attesa che qualcuno arrivasse ad aiutare il suo padrone. Quando i soccorritori sono giunti sul posto l’animale abbaiava per attirare l’attenzione su di sé.

l.begalli

© riproduzione riservata