Mercoledì 18 Novembre 2009

Ladro di videopoker
preso sul fatto

Prima aveva rubato un motocarro da un garage di Mantello, poi aveva cercato di svaligiare il bar Colibrì che ha sede nello stesso centro della Bassa Valle al confine con le province di Lecco e Como.
I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Chiavenna lo hanno beccato sul fatto e lunedì notte ai polsi di Alfredo Sandrini, 37 anni di Sorico già conosciuto alle forze dell’ordine, sono scattate le manette. Deve rispondere di furto pluriaggravato.
I militari al comando del capitano Salvatore Malvaso lo hanno fermato proprio vicino al bar Colobrì nel quale poco prima si era introdotto forzando l’ingresso principale con degli arnesi da scasso, approfittando del fatto che l’allarme era momentaneamente fuori uso. Non solo, ma era già riuscito a caricare sul motocarro due slot machine, un cambiamonete e la somma di 1.600 euro in contanti trovata all’interno del locale. La refurtiva, del valore di diverse migliaia di euro, è già stata totalmente recuperata e restituita ai legittimi proprietari. L’indagato intanto è stato rinchiuso nel carcere di Sondrio in attesa dell’udienza di convalida del provvedimento di arresto.

r.carugo

© riproduzione riservata