Scontro a Sondrio, 4 feriti
Scontro in via Caimi (Foto by foto Gianatti)

Scontro a Sondrio, 4 feriti

Resta alta la guardia sul rischio incidenti. Nel fine settimana ritirate 9 patenti

Quattro persone sono rimaste ferite nello scontro tra due auto verificatosi oggi (lunedì 13 gennaio) alle 17,30 all’incrocio tra via Caimi e via Mazzini. Ancora da accertare la dinamica del sinistro. Indagano gli agenti della Polizia municipale di Sondrio.
Proseguono intanto i controlli sulle strade da parte dei Carabinieri. Nel fine settimana i militari hanno svolto un importante servizio straordinario di controllo del territorio in tutta la Provincia, finalizzato alla prevenzione degli incidenti stradali conseguenti all’abuso di alcool e stupefacenti. Le Compagnie di Sondrio, Tirano e Chiavenna hanno dedicato complessivamente 30 pattuglie ai controlli, 15 per due notti consecutive, oltre ai normali servizi preventivi, denunciando 8 persone.
In tutto sono stati controllati 273 veicoli, 383 le persone identificate tra le quali 35 con precedenti; 15 le contravvenzioni al codice della strada . A seguito dei controlli sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza sette soggetti (sei ragazzi ed una ragazza) tutti positivi all’etilometro, con valori tra lo 0,94 gr/lt e l’1,93 gr/lt, ossia dal doppio a quattro volte il limite massimo consentito di 0,50 gr/lt. Come nei controlli di inizio anno, anche questa volta è stata una donna, una 30enne di Sondrio, ad avere il tasso alcolemico più alto.
Altri due soggetti controllati a bordo delle relative auto avevano un tasso alcolemico superiore allo 0,5 ma inferiore allo 0,8 gr./litro e sono stati sanzionati amministrativamente. Per tutti è scattato il ritiro della patente.
Inoltre, un pregiudicato 36enne di Ardenno, originario dell’ Est Europa, è stato deferito per porto abusivo di armi perché trovato in possesso di un coltello a serramanico, poi sequestrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA