Poesia dialettale sotto i riflettori
Torna il concorso di Sondalo

Chi vuole partecipare deve inviare un testo con una copia anonima. È la nuova edizione

Poesia dialettale sotto i riflettori Torna il concorso di Sondalo
Maria Oregioni, ultima vincitrice

C’è tempo fino al prossimo 31 gennaio per presentare il proprio elaborato alla nona edizione del concorso di poesia dialettale promosso da assessorato alla Cultura del Comune di Sondalo, con il supporto del Centro studi storici Alta Valtellina e dell’associazione Pro Grigioni Italiano, la collaborazione dell’associazione Amici della Musica di Sondalo e Apt Sondalo e il patrocinio della Comunità montana Alta Valtellina e Provincia di Sondrio. I partecipanti dovranno inviare una copia – rigorosamente anonima - di una loro poesia in dialetto parlato nel territorio della provincia di Sondrio o del Grigionitaliano (Valposchiavo, Bregaglia, Mesolcina e Calanca), a tema libero, inedita, non premiata e non segnalata in altri concorsi. In calce o sul retro dovrà essere riportata la traduzione letterale (non saranno ammesse libere traduzioni in lingua) e con l’indicazione della località in cui il dialetto è parlato.
In caso contrario la poesia sarà esclusa dal concorso. Sono ammesse poesie di autori deceduti, presentate dagli eredi. I risultati saranno resi noti mediante una pubblicazione sul sito del Comune di Sondalo, nella sezione bandi e concorsi.
La proclamazione e la premiazione dei vincitori avverrà durante un’apposita serata finale, che verrà organizzata al termine del concorso e comunicata a tutti i partecipanti. Per eventuali informazioni o ricevere copia del bando, inviare messaggio di posta elettronica a  [email protected][email protected]  [email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA