Danneggiò un treno a Tirano: preso minorenne

Danneggiò un treno a Tirano: preso minorenne

Denunciato un ragazzo di origine pakistana. Deve rispondere di danneggiamento aggravato

Il danneggiamento era avvenuto nella stazione di Tirano (foto d’archivio)

Il danneggiamento era avvenuto nella stazione di Tirano (foto d’archivio)

SONDRIO

È stato identificato e denunciato l’autore dei danneggiamenti al treno che, la mattina dello scorso 19 febbraio, avevano portato al cancellamento della corsa che, partendo alle 6,12 da Tirano, avrebbe dovuto arrivare per a Milano alle 8,38. Il presunto responsabile è un minorenne di origina pakistana, che adesso deve rispondere del reato di danneggiamento aggravato alla Procura dei Minori di Milano.
Da subito la Polizia di Stato aveva avviato le indagini tese ad identificare il responsabile del gesto criminoso. Ieri, grazie all’opera congiunta degli Agenti della Digos della Questura di Sondrio, della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Lecco e della Polizia di Frontiera di Tirano, si è risaliti al responsabile. Il risultato positivo è stato raggiunto grazie alla sinergia di tutti gli Operatori di Polizia che si sono occupati delle indagini: infatti, dopo che gli Agenti della Digos avevano escluso la pista di natura eversiva e quella di natura sindacale, si è capito che le indagini avrebbero dovuto rivolgersi verso altre direzioni. A quel punto gli Agenti del settore Polizia di Frontiera di Tirano, unitamente agli Agenti della Polfer di Lecco, hanno concentrato le indagini verso alcuni cittadini di origini extra-comunitaria compatibili con quello ripreso dalle immagini di videosorveglianza della stazione ferroviaria di Tirano. Ieri, grazie all’attento operato dei pattuglianti, il responsabile è stato sottoposto a controllo ed è stato trovato ancora in possesso della “chiave tripla per carrozze mod. FS 47/1” utilizzata per compiere il gesto delinquenziale. La chiave è stata sottoposta a sequestro mentre il giovane è stato deferito a piede libero per danneggiamento aggravato alla competente Autorità Giudiziaria di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA