Chiavenna, incendio devasta magazzino e stalla
I vigili del fuoco sono rimasti impegnati sul posto per diverse ore (Foto by foto Lisignoli)

Chiavenna, incendio devasta magazzino e stalla

In fumo il materiale di una ditta edile a Loreto. Intossicato dal fumo ma già dimesso il proprietario. Morte sei capre ricoverate in una struttura vicina

Non sono stati trovati inneschi né materiale infiammabile, ma rimangono forti dubbi sulla natura dell’incendio che nella notte ha mandato in fumo legna, fieno, coperture in metallo e impalcature di una ditta edile di Chiavenna, di proprietà della famiglia Nesossi, oltre ad uccidere sei capre ricoverate in una stalla nelle vicinanze del luogo, nella parte alta della frazione chiavennasca di Loreto. L’allarme è scattato verso le 23,30 e sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco del Comando di Mese con il supporto di una squadra proveniente da Morbegno. Il materiale contenuto nel magazzino all’aperto ha preso completamente fuoco nel giro di pochi minuti. A farne le spese anche il proprietario del legname collocato all’interno del recinto, entrato per primo e rimasto intossicato dal fumo. Per lui, 55 anni, ricovero in ospedale in codice verde dimissioni dopo poche ore. L’opera di spegnimento è andata avanti per tutta la notte, terminando quando già era terminata la mattinata di oggi e impegnando a fondo due turni di pompieri. Ancora presto per una stima dei danni.Sull’accaduto indagano i Carabinieri di Chiavenna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA