Cadono in bici e con la moto  Ricoverati in gravi condizioni
L’incidente nella galleria tra Verceia e Campo Mezzola

Cadono in bici e con la moto

Ricoverati in gravi condizioni

Due elicotteri in azione in Valchiavenna e in Valdidentro

Feriti trasportati al Papa Giovanni di Bergamo e al Morelli di Sondalo

È caduto mentre era alla guida della propria moto nella galleria tra Verceia a Campo Mezzola ed è finito all’ospedale di Bergamo in gravi condizioni. Ma il motociclista di 37 anni, residente in provincia di Lodi, non è fortunatamente in pericolo di vita. Erano le 10. L’uomo era in viaggio in direzione di Chiavenna in sella a una Ktm 1000.
Secondo i primi accertamenti della polizia stradale di Mese, ha perso il controllo del mezzo dopo avere urtato la moto dell’amico che viaggiava insieme a lui.
Ha perso l’equilibrio, è finito a terra e ha invaso la corsia opposta. Il conducente della vettura che in quel momento sopraggiungeva in direzione di Colico è riuscito a frenare, evitando di travolgere il centauro. Il brusco arresto della macchina ha determinato un tamponamento che ha coinvolto quattro vetture. I soccorsi sono stati contattati immediatamente e sul posto sono intervenute tra autoambulanze, un’automedica e l’elicottero della base di Caiolo.
Al motociclista lodigiano sono state prestate le prime cure sul posto, poi è stato trasferito con un’autoambulanza nei pressi della frazione di Campo Mezzola. L’Aw 139 inviato a Novate Mezzola dalla centrale di Areu ha trasportato il ferito in condizioni più gravi all’ospedale Papa Giovanni XXIII. Non sono apparse preoccupanti le condizioni delle altre persone coinvolte, una donna di 24 anni e due uomini di 32 e 36 - che sono state curate negli ospedali di Gravedona e Sondrio.
L’incidente ha determinato pesantissime conseguenze alla viabilità. Il traffico, dalle 10,05 all’ora di pranzo, è rimasto praticamente bloccato. Si sono formate code lunghissime sia in direzione sud – arrivavano a Nuova Olonio – sia verso Chiavenna. Mentre le auto e le moto hanno avuto la possibilità di passare dalla vecchia strada che costeggia il lago da Campo Mezzola a Verceia.
L’intervento di alcuni cittadini, che hanno messo a disposizione degli automobilisti il proprio tempo, ha permesso di indicare la strada alternativa a molti conducenti, in particolare a quelli provenienti da fuori provincia. Camion e autobus, invece, sono rimasti bloccati per quasi due ore sulla statale dello Spluga.
Altro incidente grave, questa volta in Alta Valle, poco più tardi, alle 10,30. La vittima è un turista di 21 anni caduto durante un’escursione con la mountain bike sui sentieri della Val Viola, in Valdidentro.
Soccorso con l’elicottero del 118 di Bergamo, è stato ricoverato in osservazione nel reparto di rianimazione del Morelli di Sondalo per il trauma cranico subìto nella caduta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA