Emergenza Ruinon, strada riaperta
Il Ruinon a Valfurva continua a fare paura

Emergenza Ruinon, strada riaperta

Dalle 7 alle 21 è di nuovo transitabile la provinciale 29 tra Sant’Antonio e Santa Caterina Valfurva, che questa mattina era stata chiusa a fronte di un’accelerazione dei movimenti del corpo frana

E’ stata riaperta con orario 7-21 la strada provinciale 29 per Santa Caterina Valfurva che questa mattina alle 8 era stata chiusa totalmente al traffico veicolare nel tratto tra Sant’Antonio e Santa Caterina, a fronte di un’accelerazione dei movimenti sul corpo frana .
La situazione è continuamente monitorata.
In questa finestra oraria di apertura il transito non sarà garantito in caso di temporali forti, scarsa visibilità e/o eventi imprevedibili. In tale tratto di sp. 29 è vietato il passaggio pedonale, la fermata e la sosta dei veicoli che dovranno tenere un’adeguata distanza di sicurezza.
Negli altri orari e quindi dalle ore 21.00 alle ore 07.00 rimane in vigore la chiusura al traffico veicolare e pedonale (anche a biciclette e motoveicoli).
La pista forestale d’emergenza che collega la frazione di S. Caterina a S. Antonio è transitabile solo dagli autorizzati per esigenze inderogabili e con mezzi idonei a trazione integrale. Alloggiati e/o proprietari di seconde case non possono transitare.
Il passo Gavia è aperto in entrambe le direzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA