Sabato è la notte dei saldi  Acquisti scontati nei centri principali
I saldi dureranno 60 giorni

Sabato è la notte dei saldi

Acquisti scontati nei centri principali

Manifestazioni estive targate Unione commercio a Chiavenna, Morbegno, Sondrio, Tirano e Bormio.

I capoluoghi di mandamento, i negozianti, l’Unione commercio al lavoro per accendere le notti in occasione dell’avvio dei saldi estivi e aprire le porte dei centri storici e urbani in orario serale, al turismo in arrivo.

Fino a mezzanotte

È stata fissata per sabato 1 luglio, in contemporanea a Chiavenna, Morbegno, Sondrio, Tirano e Bormio, la “Notte dei saldi”, shopping oltre l’orario di chiusura e a prezzi ribassati nei negozi che restano aperti fino a mezzanotte. I saldi dureranno in provincia di Sondrio come nel resto della Lombardia, 60 giorni, per la precisione fino al 29 agosto, mentre l’iniziativa promozionale delle vetrine accese al chiaro di luna è destinata ad inaugurare il programma di manifestazioni stagionali organizzate dall’Unione nei vari mandamenti. Come sempre questa apertura serale al turismo sarà accompagnata nelle varie cittadine da momenti di animazione, concerti musicali. A Sondrio e Morbegno l’evento si chiamerà rispettivamente “Shopping night” e “Saldi by night”.

«Si tratta – è stato comunicato dagli uffici dell’Unione Commercio, turismo e servizi di Sondrio – di un appuntamento da non perdere per i clienti, sia residenti, sia turisti, in vacanza nelle nostre località. Chi frequenta le città ne potrà approfittare per effettuare i propri acquisti fruendo dei prezzi ribassati. Per gli esercenti – è stato anche aggiunto – si tratta di un’opportunità promozionale di rilievo, partecipare è opzionale ma invitiamo tutti i negozianti a tenere aperte le proprie attività».

In tante località proprio i negozianti sono tra i soggetti più attivi, in collaborazione con gli enti locali, nel promuovere momenti di intrattenimento e animazione.

«Infatti – è stato rimarcato dall’Unione – con la Notte dei Saldi prendono ufficialmente il via sul territorio anche le rassegne estive proposte dalle nostre associazioni mandamentali di Morbegno e Tirano. Si tratta per Morbegno dell’avvio dei “VenerdìFesta”, di “Vivi le notti 2017” per la città della Media Valle, eventi ormai consolidati all’interno del calendario estivo e che con la loro presenza contribuiscono a rendere più vivi e accoglienti i nostri borghi. Tutte e due le rassegne – viene quindi spiegato – proseguiranno per ciascun venerdì di luglio, con i “VenerdìFesta” che si prolungheranno fino al 4 agosto e “Vivi le notti” che avrà la propria conclusione il 29 luglio con “I love Tirano”, Notte Bianca tiranese».

Ogni città ha però calendari diversi, a Chiavenna il programma degli eventi organizzati dai commercianti ha preso il via nel secondo weekend di giugno con “Week&Festival” e prevede altre serate, “Aperitivo Gourmet”, che si terrà venerdì 14 luglio, e “La notte di San Lorenzo” fissata per giovedì 10 agosto.

«Si ricorda infine – è stato sottolineato dall’Unione – che a Bormio e a Sondrio commercianti e pubblici esercenti partecipano alle iniziative estive organizzate dai Comuni e dalle associazioni locali. Si segnala, altresì, che è in calendario per sabato 15 luglio anche la quarta edizione della “Notte Bianca” di Livigno, divertimento, shopping e sapori da scoprire, un appuntamento proposto dall’Associazione Turismo e commercio del Piccolo Tibet, manifestazione, resa ancora più ricca di attrattive grazie alla collaborazione attiva dei vari comitati di zona».


© RIPRODUZIONE RISERVATA