Nuova apertura per Iperal  Punto vendita in Brianza
In una foto d’archivio l’inaugurazione avvenuta a Erba

Nuova apertura per Iperal

Punto vendita in Brianza

Giovedì l’inaugurazione a Barlassina per sostituire lo storico supermercato nel centro cittadino.

Un vero e proprio modello valtellinese che dà lavoro a oltre 2200 persone, fra dipendenti e collaboratori, e ha chiuso il 2016 con oltre 600 milioni di euro di fatturato.Il Gruppo Iperal guidato dal presidente Antonio Tirelli, presente in sette province della Lombardia con 36 punti vendita, prosegue la sua espansione oltre che con nuove aperture anche attraverso operazioni di innovazione della rete.

Tre mesi dopo l’inaugurazione dell’iperstore di Presezzo, nei pressi di Bergamo, giovedì toccherà al nuovo punto di vendita di Barlassina, in Brianza, che andrà a sostituire lo storico supermercato situato nel centro cittadino. Più servizi e maggiori comodità, su una superficie di 1500 metri quadrati, per soddisfare le esigenze di una clientela che, in questi anni, ha accordato la sua preferenza a Iperal scegliendo la qualità abbinata alla convenienza che l’insegna valtellinese garantisce. Il nuovo edificio, realizzato in pochi mesi, a partire dal febbraio scorso, sorge su un’area all’ingresso di Barlassina che è stata completamente riqualificata, nelle strutture e nella viabilità, attraverso la demolizione di vecchi stabili fatiscenti e la ridefinizione degli accessi.

A completamento del progetto, entro pochi mesi Iperal provvederà alla realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra la Nazionale dei Giovi e la via Monte Grappa, in corrispondenza dell’ingresso del nuovo punto vendita, che renderà più scorrevole il traffico e aumenterà la sicurezza.

Le scelte progettuali, com’è nella prassi del Gruppo Iperal, sono state orientate a favorire l’inserimento del nuovo edificio nell’ambiente circostante, oltre che al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni inquinanti. Molti i professionisti e le imprese di Valtellina e Valchiavenna che, così per tutte le realizzazioni del gruppo presieduto da Antonio Tirelli, sono stati coinvolti nel progetto.

In linea con la missione aziendale, che punta sulla costante evoluzione e sulla creazione di valore per i collaboratori e le comunità locali, Iperal ha applicato alle altre province nelle quali è presente, Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Monza e Brianza e Varese, il modello tutto valtellinese perfezionato negli anni che ha consentito a tante aziende locali di promuovere le loro produzioni in tutta la Lombardia ampliando i mercati di riferimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA