«Mostra del Bitto a Morbegno, serve un incontro»
La presentazione della Mostra del Bitto dello scorso anno nella sala consiliare della Provincia

«Mostra del Bitto a Morbegno, serve un incontro»

Il sindaco in una lettera sollecita la Comunità montana «prima che sia troppo tardi» . Il presidente del Consorzio di tutela formaggi, Cornaggia: «Siamo arrivati un po’ lunghi, ma ho fiducia negli enti».

«L’obiettivo è non perdere la Mostra del Bitto, per questo motivo sollecitiamo la Comunità montana a convocare una riunione del comitato organizzatore prima che sia troppo tardi, visto che i tempi di predisposizione di un evento del genere, che merita la piena condivisione del territorio, sono stretti».

Le parole sono del sindaco di Morbegno, Andrea Ruggeri, e sono state messe nero su bianco nella lettera che il primo cittadino ha indirizzato alla Cm morbegnese, ma anche alla Provincia e alle altre Comunità montane «Il mio invito a convocare l’incontro degli enti organizzatori segue alla richiesta che ci è stata indirizzata da Vincenzo Cornaggia, presidente del Ctcb (Consorzio per la Tutela dei formaggi Valtellina Casera e Bitto), che a sua volta sollecitava gli enti coinvolti a esplicitare il sostegno alla Mostra – precisa Ruggeri – poiché solamente il nostro Comune e il Bim hanno già stanziato le risorse per la manifestazione che riteniamo importante e significativa. Per questo continuiamo a sostenerla, con un contributo che è eventualmente modificabile in vista di problematiche gravose e che continuiamo a volere nel centro cittadino, al di là dei disagi in termini di viabilità che si concentrano nei giorni dell’esposizione».

Il Consorzio di tutela formaggi da sempre coordina la manifestazione autunnale che quest’anno è prevista per l 14 e il 15 ottobre a Morbegno dove si terrà la 110a edizione della Mostra del Bitto unitamente alla XXVII Fiera regionale dei prodotti della montagna lombarda.

«Evento che intendiamo predisporre regolarmente anche quest’anno - spiega il portavoce del Ctbc, Cornaggia -. È vero, siamo arrivati un po’ lunghi con i lavori preparatori, però i soggetti coinvolti hanno dimostrato informalmente interesse e da sempre ci si basa sulla parola data dalle istituzioni che non dubito metteranno poi a bilancio le risorse necessarie a sostenere la mostra. Quindi - precisa il presidente del Consorzio di tutela -, mi sento di tranquillizzare sul prossimo confronto nel comitato organizzatore, che si terrà a breve, e sulla prossima edizione della Mostra del Bitto, che si terrà anche quest’anno in parte al polo fieristico, in parte nel centro di Morbegno, città che beneficia molto di questo evento e che quindi potrebbe mettere a disposizione un contributo significativo per sostenerla».

Il Comune morbegnese per promuovere l’iniziativa «consolidatasi nel tempo quale evento più rappresentativo del comparto agroalimentare della Valtellina, e quindi meritevole di sostegno da parte delle istituzioni in quanto ha come obiettivo prioritario quello di fare cultura del prodotto tipico locale, in particolare del formaggio, attraverso un percorso che si concretizza in aule didattiche, laboratori del gusto, degustazioni e lavorazioni in diretta», ha messo a bilancio a favore del comitato organizzatore un contributo straordinario di 5mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA