Menzione speciale alle mele di Ilaria: premiato lo snack
Ilaria Cattaneo, 24 anni, con il riconoscimento ricevuto a Milano

Menzione speciale alle mele di Ilaria: premiato lo snack

Gli “Oscar green” toccano la Valtellina. Le golden essiccate piacciono alla giuria milanese. La studentessa: «Grazie a Coldiretti per l’aiuto».

Un premio, importante, per chi ha scelto di dare valore ad una ricchezza della propria famiglia, investendo energia su diversi ettari di meleto a Bianzone, innovando il settore frutticolo, diversificando la produzione. Ha ritirato una targa a Milano, alla cerimonia di premiazione per gli Oscar Green Lombardia 2018, Ilaria Cattaneo, 24 anni, valtellinese, studentessa in Scienze dell’Educazione a Bergamo, sei ettari di alberi da frutto coltivati a Bianzone.

Lavora nelle terre della sua famiglia, affiancata da uno zio con cui collabora, intanto studia, e innova. Le sue mele diventano degli snack di frutta essicata, una idea originale che è stata inserita con menzione nel Premio e tra gli “oscar verdi” sostenuti da Coldiretti con il circuito Campagna Amica. Si portano in evidenza le più originali storie imprenditoriali e giovani del comparto agricolo, sviluppate in Lombardia. La consegna dei premi è avvenuta martedì scorso alla sala conferenze di Palazzo Reale in piazza Duomo a Milano.

Alla giornata intervenivano anche, Ettore Prandini presidente Coldiretti Lombardia e vicepresidente nazionale di Coldiretti, Fabio Rolfi assessore all’Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi del Pirellone, Carlo Maria Recchia delegato Coldiretti Giovani impresa Lombardia. Ilaria si dedica a questo impegno da due anni. Per lei la targa “Menzione speciale Giovane impresa Lombardia”.

Tra le altre idee premiate, una «salsiccia fai da te» con kit dedicato a chi vuole preparare da solo e in casa gli insaccati; una linea di prodotti di agrocosmesi a base di mirtilli, i “Mirtilli della bellezza”. Un progetto di acquacoltura, sviluppato in azienda, per la reintroduzione dei gamberi di fiume». La menzione che riguarda Ilaria benché minore rispetto al lotto delle primissime idee premiate è stato ricevuto con grande soddisfazione dalla operatrice e dai responsabili di Coldiretti Sondrio. Era presente il segretario provinciale di Giovani Impresa dell’ente Marco Da Prada. «Produciamo circa 2000 quintali di golden, gala – spiega la giovane – vendiamo parte del raccolto nei mercatini di Campagna Amica e parte lo essicchiamo. Lo proponiamo direttamente ai circuiti di vendita specializzati. L’idea di specializzarsi su questo tipo di prodotto è nata circa due anni fa. Lavoravamo già all’essicazione della frutta, ma in maniera artigianale. Poi è seguita la scelta imprenditoriale, abbiamo acquistato macchinari con l’aiuto di Coldiretti e abbiamo iniziato a testare il gusto dei consumatori constatando che la risposta c’è».

Commenti anche da Marco Da Prada, Coldiretti Sondrio: «C’è soddisfazione per tutta la nostra delegazione – precisa – con il suo lavoro Ilaria propone di fatto uno snack “locale” trasformando un frutto e un alimento profondamente legato al territorio ma che guarda alle abitudini alimentari delle nuove generazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA