Meditalia sbarca in Borsa  «Passo molto importante»
Giovanni Mazzaro, presidente di Meditalia, attiva nel settore medicale

Meditalia sbarca in Borsa

«Passo molto importante»

Società con sede a Lovero ha deciso di essere quotata sul mercato dedicato a piccole e medie imprese.

Via al progetto di quotazione. Meditalia, società che ha come base Lovero ed è specializzata nella produzione e nella commercializzazione di semilavorati e prodotti finiti per il settore medicale, ha reso noto di aver avviato le attività preliminari e propedeutiche alla quotazione su Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese.

Giovanni Mazzaro, presidente di Meditalia, ha dichiarato: «Negli ultimi anni Meditalia ha intrapreso un percorso di sviluppo in collaborazione con la ricerca scientifica, in particolare nel campo degli studi sul sangue di cordone ombelicale, per puntare a un nuovo posizionamento sul mercato e alla realizzazione di prodotti innovativi nel nostro settore.

Il processo di quotazione in Borsa è un passo per noi molto importante - la sottolineatura che arriva sempre dall’esponente della società con base in Valtellina -, che ci permetterà di raccogliere risorse per sostenere i nostri progetti di Ricerca e Sviluppo ed espanderci in nuovi mercati, dando così il via a una promettente fase di crescita».

Nel processo di ammissione alla quotazione, Meditalia sarà affiancata da 4Aim come advisor finanziario e da EnVent in qualità di Nomad e Global Coordinator. Kpmg agirà come advisor strategico dell’operazione, Ey come advisor per il Business plan assessment e Close to media come consulente per la comunicazione. Infine Meditalia è affiancata da Studio Grimaldi in qualità di advisor legale, da Ria Grant Thornton come società di revisione e da Anello & Partners come tax advisor


© RIPRODUZIONE RISERVATA