«La Carcano verso il rilancio   A Mandello nuovi investimenti»
Lo stabilimento della Carcano a Mandello

«La Carcano verso il rilancio

A Mandello nuovi investimenti»

Una nota di Fim e Fiom riporta gli esiti degli incontri con l’impresa

«È stato garantito che il progetto di sviluppo verrà realizzato in tre anni»

Confermati gli investimenti e il piano di riorganizzazione per il rilancio della Antonio Carcano. A marzo, il piano era stato sottoscritto dai sindacati nell’ambito della vertenza sui 140 esuberi, e sarà sviluppato nell’arco di un triennio. Prevede investimenti per una decina di milioni.

Secondo quanto riferiscono Fim e Fiom, la direzione dell’impresa di Mandello ha ribadito ai rappresentanti dei lavoratori la volontà di realizzare quanto previsto dal progetto di sviluppo.

Sono i sindacalisti dei metalmeccanici a rendere noti i contenuti degli incontri con la direzione, con l’intento di mettere a tacere le voci che nell’ultimo periodo sono state diffuse sulle prospettive della Carcano. «In azienda - specifica la nota sindacale - si sono susseguiti gli incontri tra le rsu e la direzione. L’oggetto della discussione - precisa il comunicato - è una forte preoccupazione di tutte le maestranze per quante si vocifera dentro e soprattutto fuori dall’azienda». Secondo i sindacalisti, tali indiscrezioni avanzano dubbi sull’attuazione di quanto «concordato nel protocollo d’intesa del 16 marzo». I sindacalisti di Fim e Fiom sottolineano: «Da parte aziendale è stato ribadito con fermezza che quanto contenuto nel protocollo d’intesa sarà coerentemente rispettato, come saranno rispettati gli investimenti previsti».

«Anche il così detto terzo polo - chiarisce la nota sindacale - che sarà sito in Andalo vedrà notevoli investimenti strutturali. Viene ribadito che il sito industriale di Mandello non era mai stato e non sarà assolutamente in discussione, o in contrapposizione con altre strutture industriali del gruppo Carcano. A sostegno di questo, è previsto un piano di investimento per il rilancio della struttura di Mandello. L’operazione sarà deliberata entro l’autunno prossimo. Durante il dibattito - scrivono Fim e Fiom- la parte sindacale prendendo atto delle conferme (positive) ha ribadito la necessità di continuare ad avere preventivamente tutte le informazioni di sviluppo del percorso concordato a suo tempo. Non dobbiamo dimenticare - continua la nota sindacale - che all’interno della Carcano i lavoratori stanno vivendo una riorganizzazione aziendale pesante, nonché complessa e molti sacrifici sono già stati fatti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA