In arrivo 15mila tubi di mele locali
Le innovative confezioni di Rockit: si punta sul mercato nazionale e dopo anche su quello internazionale

In arrivo 15mila tubi di mele locali

Melavì collocherà sul mercato nazionale le confezioni di Rockit: vuole puntare su un nuovo target. Così possono essere consumate come uno snack - «Il primo passaggio per valutare il parere del consumatore».

Quindicimila tubi di Rockit presto sul mercato nazionale e, in seguito, internazionale. Riflettori puntati da parte della cooperativa Melavì sulle dolcissime meline vendute in tubi di plastica, simili a quelli delle palline da tennis, che puntano su un target nuovo di consumatori con un prodotto che vuole essere principalmente uno snack.

L’anno scorso, quando le Rockit sono state presentate e vendute, ci si è avvalsi di frutti di importazione dalla Nuova Zelanda, ora Melavì entrerà sul mercato con la prima sua produzione (made in Valtellina, cioè) derivante dagli attuali 30mila alberi presenti sul territorio provinciale.

«Questo ci servirà per testare il parere del consumatore e per la restituzione dei dati - spiega il presidente di Melavì, Gian Luigi Quagelli -. Il riscontro dei primi test è buono. Le mele saranno distribuite in una catena di supermercati (Bennet) che ha fatto il primo esperimento con noi, ma non è detto che si riesca, soprattutto quando la produzione sarà superiore, a portarle all’estero. Abbiamo fatto un’azione di marketing in Russia e Svizzera che sono propense ad importare questo prodotto, ma occorre avere a disposizione una quantità maggiore che raggiungeremo una volta messe a dimora le nuove piante. Trentamila le abbiamo, quest’anno ne pianteremo 60mila e l’anno prossimo altre 50mila. Poi ci fermeremo con circa 140mila piante per capire il fabbisogno esatto. Le piante giovani tendono a produrre frutta di dimensioni maggiori, mentre il calibro commerciale va dai 50 ai 60 millimetri. Quello che mi sembra sia riconosciuto da tutti è che questo è un prodotto è straordinariamente gustoso, per cui le prospettive sono buone». Costo del tubo, contenente cinque mele, è di 2,78 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA