«Il servizio civile, un’opportunità  per i nostri giovani»
Una delle tante visite a palazzo Besta

«Il servizio civile, un’opportunità

per i nostri giovani»

Sette i posti in provincia in ambito culturale, l’impegno a palazzo Besta e all’archivio di Stato. Possono fare domanda ragazzi tra i 18 e i 28 anni

Sono sette i posti disponibili per i giovani fra i 18 e i 28 anni della provincia di Sondrio interessati al servizio civile nazionale nel ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo. È stato pubblicato il bando che, per la Regione Lombardia, mette a disposizione 101 posti in musei, aree archeologiche, archivi e biblioteche.

«Il servizio civile nazionale offre un’opportunità di crescita personale attraverso l’impegno attivo nei settori sociali, dell’ambiente, della cultura e dell’educazione per i giovani - spiega Flora Berizzi, direttrice del palazzo Besta di Teglio -. Per la provincia di Sondrio e il ministero dei Beni culturali, si prevede la possibilità per giovani fino a 28 anni di fare volontariato (con un rimborso di 433 euro al mese) a palazzo Besta e all’archivio di Stato di Sondrio.

La proposta, strutturata come un vero e proprio lavoro, prevede trenta ore a settimana e sostanzialmente consisterà, nel caso di palazzo Besta, nel supportare le aperture e l’accoglienza al pubblico anche con visite guidate e proposte didattiche. Per l’archivio di Stato si tratterà di un supporto al personale e alla tutela del patrimonio con gli stessi impegni lavorativi. Le domande di partecipazione alla selezione dei volontari di Servizio Civile Nazionale devono essere presentate esclusivamente on line compilando l’apposito modulo informatico disponibile sulla pagina https://www.mibact-online.beniculturali.it/web/servizio-civile. Il termine per la presentazione della domanda è il  10 febbraio, alle 14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA