Il prof Zanardi : «Si cresce con la passione»
Fabio Triboli e Alex Zanardi all’inaugurazione di “Accademia 13”

Il prof Zanardi : «Si cresce con la passione»

Inaugurata nella sede di Mandello della Carcano Antonio, azienda leader a livello europeo nel settore della laminazione e trasformazione dell’alluminio, Accademia 13, una scuola di formazione professionale.

È stata inaugurata nella sede di Mandello della Carcano Antonio, azienda leader a livello europeo nel settore della laminazione e trasformazione dell’alluminio, Accademia 13, una scuola di formazione professionale che si pone l’obiettivo di trasferire esperienze e competenze tecniche specifiche a tutti i dipendenti.

Ospite speciale il campione automobilistico e paralimpico Alex Zanardi, atleta e uomo che - sottolinea una nota della Carcano - «incarna i valori che caratterizzano la missione dell’azienda “superare con coraggio il limite dei propri limiti”. Coraggio, impegno, dedizione per il raggiungimento degli obiettivi e capacità di mettersi in gioco. Oggi, ancora di più che nel passato, è fondamentale sviluppare e mettere a disposizione delle persone le conoscenze, i valori, il sapere e le professionalità che promuovono l’eccellenza nei risultati aziendali».

Accademia 13, la cui sede principale è nello stabilimento di Mandello, nasce per massimizzare la conoscenza necessaria all’utilizzo delle nuove tecnologie industriali e manageriali. I formatori, scelti tra tutte le figure professionali presenti in azienda, hanno il ruolo di trasferire e sviluppare il sapere a tutti i collaboratori dell’azienda.

La scelta del nome della scuola di formazione deriva dall’unione di “Accademia”, come concetto di spazio fisico destinato alla condivisione della conoscenza, e “13”, ovvero il numero atomico dell’Alluminio sulla tavola periodica degli elementi, che mette in risalto il forte collegamento tra la materia e il prodotto.

Accademia 13 si prefigge l’obiettivo di investire sulle persone, secondo una logica di programmazione e mappatura delle esigenze dei collaboratori, sulla base di quel processo di valorizzazione del capitale umano che da oltre un secolo ha permesso di trasformare una semplice idea in una grande storia imprenditoriale.

La presenza di Alex Zanardi, è stata favorita dall’amicizia con l’oro paralimpico di Pechino 2008, Fabio Triboli, suo compagno di squadra da oltre trent’anni, dipendente della Carcano.

Giorgio Bertolini, direttore della Carcano, racconta: «È stata una mattinata speciale, per l’energia e la passione dimostrati da Alex nel raccontare la sua storia e nel rispondere alle domande dei partecipanti. La testimonianza di Zanardi ha confermato come ognuno di noi abbia esempi a cui ispirarsi tutti i giorni davanti ai propri occhi, occhi che devono avere il coraggio e la passione di vedere e non solo guardare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA