Venerdì 25 Luglio 2014

Expo, Como tratta

per uno spazio più piccolo

Il primo consiglio camerale

L’ultimo consiglio camerale dell’era De Santis, l’ultimo tentativo di salire sul treno di Expo. Sfumato lo stand al padiglione Italia con le altre province, per i tagli alle Camere di commercio, si è deciso comunque di fare quella che Attilio Briccola (alla guida di Sistema Como) ha definito una «scelta coraggiosa».

Trattare per uno spazio ridimensionato, ma ritenuto cruciale perché permette di essere nel cuore dell’evento.

In ballo 200mila euro. In tutto l’ente camerale punterà mezzo milione su Expo.

OGGI I DETTAGLI SUL GIORNALE

© riproduzione riservata