Eccellenze in vetrina per una settimana . Tutto è pronto al Villaggio Valtellina
Villaggio Valtellina pronto a mostrarsi ai visitatori

Eccellenze in vetrina per una settimana . Tutto è pronto al Villaggio Valtellina

“L’Artigiano in Fiera”Da domani a domenica prossima “trasferta” alla fiera di Milano Rho-Pero. Nuove quattro aziende locali con i propri prodotti - Luce sullo sci e le proposte per il tempo libero.

Ci sono quattro “new entries” nelle aziende valtellinesi di qualità che prenderanno parte a “L’Artigiano in Fiera”, in programma da domani a domenica 13 alla Fiera di Milano Rho-Pero.

Nel Villaggio Valtellina, curato, per il quarto anno consecutivo, da “Valtellina Turismo”, infatti, debutteranno anche la pietra malenca, di “Marmi Mauri”, di Lanzada, i funghi di “Valtfungo” di Cosio Valtellino, unitamente alle leccornie della “Pasticceria artigianale” di Michele Pompucci, di Sondrio, e ai prodotti tipici dell’“Agriturismo Stella Orobica” di Albosaggia. Realtà aziendali affiancate da espositori storici, quali Alico, di Cosio Valtellino, che, anche quest’anno, ospita, al suo interno, la casa vinicola Nera di Chiuro, e, poi, ancora, il Birrificio Legnone, di Dubino, il Birrificio Spluga, di Gordona, la Bresaola Ferraro, di Nuova Olonio-Dubino, la Cantina Rivetti e Lauro, di Tirano, la Gastroval, sempre di Tirano, e la Melavì, di Ponte in Valtellina.

E non è tutto, perché altra novità è la realizzazione di un “Temporary Valtellina Experience”, ovvero di uno spazio, sempre dentro il Villaggio Valtellina, di 15 metri quadri, pensato ad hoc per le aziende portatrici di esperienze da vivere in Valtellina e che hanno voluto cogliere la possibilità di essere presenti alla manifestazione. Così, domani, dopodomani e lunedì, lo spazio sarà occupato dal Ghiacciodromo di Livigno, che presenterà la sua proposta, mentre, dall’8 al 10 dicembre, largo al Gruppo Rifugi (64 in tutto) dell’Unione commercio, turismo e servizi della provincia di Sondrio, e dall’11 al 13 dicembre spazio ad Adrastea Trenino Rosso del Bernina.

Si conferma, poi, come tradizione della presenza associata valtellinese in fiera, la partecipazione, dentro il Villaggio, della ristorazione di casa nostra garantita da Fabio Valli, titolare del ristorante Combolo di Teglio. Con lui, anche quest’anno, ci sono le scarrellatrici dell’Accademia del pizzocchero, pronte a dare dimostrazione pratica della preparazione della prelibata pietanza. Stavolta, però, Valli ha voluto fare di più e prevedere, dentro il suo spazio, anche un angolo dedicato alla vendita di prodotti tipici valtellinesi di qualità fra quelli non proposti dagli espositori.

Altra novità di questa edizione, infine, sarà la presenza, sempre dentro il Villaggio, di un’area coffee break, che fungerà anche da richiamo al progetto “Vita-Valtellina in Tavola”, pure promosso da “Valtellina Turismo”, e dove verrà data visibilità al patrimonio artistico e culturale valtellinese illustrato attraverso una serie di immagini.

Il Villaggio è sistemato dentro il Padiglione 6 della fiera, su un’area di circa 450 metri quadri, più ampia rispetto allo scorso anno, e contrassegnata dal “claim” “Dove? in#Valtellina”, dal Marchio Valtellina e dal logo di Valtellina Expone.

Anche quest’anno ci sarà spazio per la promozione del nostro turismo, dentro uno spazio ad hoc, dove verrà promosso l’intero territorio di Valtellina e Valchiavenna, e distribuito materiale informativo, compresa la nuova “Skimap Valtellina”, e dove si alterneranno i Consorzi turistici per promuovere i loro territori.

Si rinnova, in questo contesto, anche la proposta “Skipass promozionale unitario”, ovvero il voucher convertibile in skipass giornaliero, valido su tutte le skiaree della nostra provincia per l’intera stagione, salvo il periodo dal 24 dicembre al 10 gennaio. Voucher che saranno acquistabili a 30 euro nello stand di Valtellina Turismo.

«Mi sia permesso un forte ringraziamento – sottolinea Barbara Zulian, presidente di Valtellina Turismo – a tutti coloro che hanno sostenuto, anche economicamente, la partecipazione alla fiera, e, in particolare, la Provincia, la Camera di Commercio di Sondrio, il Bim, cui si unisce l’impegno dell’Unione commercio, e quello degli sponsor, Levissima e Vis, i cui prodotti lancio verranno omaggiati agli aquirenti lo skipass».n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA