Consumo d’acqua, dai fontanelli due milioni di litri

Consumo d’acqua, dai fontanelli due milioni di litri

Un trend in continua crescita. Piace, sempre di più, l’acqua del sindaco in tutta la provincia e, in particolare, nel capoluogo.

A fornire i dati di erogazione dei trentaquattro fontanelli - dato fermo alla fine di settembre - è Secam, la società interamente pubblica che gestisce il servizio idrico integrato in Valtellina e Valchiavenna.

Un dato che dice dell’ottima qualità dell’acqua di cui possono disporre i Comuni, delle nuove abitudini dei cittadini che, anche per ragioni economiche, hanno ridotto l’acquisto delle bottiglie e che spiega, in parte, anche i consumi del capoluogo.

È infatti Sondrio il Comune che ha il maggior numero di fontanelli e che eroga il quantitativo maggiore di acqua. E che lo fa a titolo gratuito. La scelta dell’amministrazione retta da Alcide Molteni è stata fin dall’inizio quella di mantenere il servizio a costo zero sia per l’acqua naturale, sia per quella gasata.

Complessivamente lo scorso anno a Sondrio sono stati erogati 693mila litri d’acqua: 198mila litri in via Maffei, 171mila litri in via Lusardi, 135mila litri in piazzale Toccalli, 120mila litri in via Brigate Orobiche e 69mila nel cortile di palazzo Muzio. Al 30 di settembre i litri erogati erano già 597.714.

I restanti tre quarti di consumi d’acqua si distribuiscono tra gli altri ventitré comuni della provincia (anche in questo caso non sono ancora annoverati i nuovi impianti) con differenti quantitativi e anche differenti modalità di erogazione.In molte realtà, infatti, se si può attingere all’acqua naturale in maniera gratuita, per quella gassata è necessario versare un contributo di circa 10 centesimi al litro, un terzo di quanto costa quella imbottigliata.

Dopo Sondrio a far la parte del leone è Chiavenna che con i suoi due fontanelli eroga 100mila litri all’anno, seguita da Castione, che ora aggiunge un altro erogatore, con 96mila litri, poi c’è Albosaggia con 84mila, mentre Morbegno con i due fontanelli arriva a 72mila litri.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA