Voragine nel tetto, scuola inagibile a Chiavenna
Il tetto crollato alle elementari di Chiavenna

Voragine nel tetto, scuola inagibile a Chiavenna

Il cedimento ha interessato una superficie di 30 metri quadrati. I bambini che erano al primo piano non si sono accorti di nulla. Verifiche in corso e lezioni sospese

Crolla il tetto della scuola primaria Pestalozzi di Chiavenna e tra le famiglie si diffonde la paura. In realtà i bambini che ieri poco dopo le 13 si trovavano ancora nell’edificio non si sono accorti di nulla in quanto il cedimento non ha riguardato i piani. Resta la preoccupazione, anche degli amministratori, per quanto accaduto. Si è trattato di un cedimento strutturale che ha interessato una trentina di metri quadrati di tetto. La stabilità dell’edificio non risulta comunque minata. Interessato invece anche l’impianto di riscaldamento.

I danni sono ingenti. Sono in corso le prime verifiche per capire gli interventi da effettuare. L’area verrà transennata e posta sotto sequestro non appena i tecnici avranno finito i sopralluoghi e del fatto è stata informata anche la Procura di Sondrio. Le lezioni sono sospese sino a nuovo ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA