Mercoledì 30 Aprile 2014

Vismara cede la skiarea

«Pochi giorni poi vendo»

Futuro sempre più incerto per la skiarea di Caspoggio dopo la volontà del patron della Fab di vendere, comunicata all’amministrazione comunale

Franco Vismara, patron della Fab, Funivie al Bernina, intende cedere la skiarea di Caspoggio. Più che di un’intenzione, si tratta di una vera e propria decisione, perché ha già raggiunto un accordo con la società Biancatec srl di Marco Calvetti di Piazzatorre, in provincia di Bergamo, di cui ha dato comunicazione scritta al Comune di Caspoggio il 22 aprile.

«Sono pronto a vendere - assicura Vismara -, ho comunicato il tutto al Comune di Caspoggio, in ragione della convenzione stipulata a suo tempo. Dopodiché attendo i quindici giorni che sono previsti in convenzione per avere una risposta dal Comune, che ha una sorta, diciamo così, di diritto di prelazione rispetto all’acquisto degli impianti».

«Se non arriverà una risposta affermativa in tema di acquisto, allora mi riterrò libero di vendere tutto alla Biancatec - prosegue Vismara -, società che si occupa della costruzione di impianti e della loro gestione in diverse località italiane». Difficile capire se però la Biancatec intenda proseguire nella gestione della stazione oppure dismetterla. A questo proposito Vismara non si sbilancia «io vendo e basta - commenta -, poi starà a loro decidere cosa vogliono fare».

© riproduzione riservata