Villa di Tirano, slot machine forzate  Razzia da 7mila euro
Serranda abbassata e cartello “chiuso per furto” ieri in via Roma

Villa di Tirano, slot machine forzate

Razzia da 7mila euro

Preso di mira nella notte il bar Roma. I ladri hanno forzato la porta sul retro del locale.

Furto nella notte fra mercoledì e giovedì nella centralissima via Roma di Villa di Tirano. È stato preso di mira dai ladri il bar Roma che si trova a cinquanta metri dal municipio. I malviventi hanno forzato la porta che si trova sul retro dell’esercizio commerciale e che dà accesso ai locali di servizio. Una volta introdotti, hanno concentrato le proprie attenzioni verso le slot machine che hanno manomesso per estrarre il denaro presente all’interno. In tutto sono cinque le macchinette danneggiate. Poi i ladri hanno cercato anche nella cassa del bar e prelevato monete e il fondo cassa per poi andarsene non senza essersi accaparrati anche un macchinario per il ghiaccio.

Ad accorgersi di quanto accaduto la titolare del bar ieri mattina quando è arrivata nel locale per la solida giornata di lavoro e ha trovato la sgradevole sorpresa. «I ladri hanno disintegrato completamente le cinque slot machine per prenderne i soldi – afferma la donna -. I conteggi sono ancora in corso, ma posso immaginare che la cifra possa aggirarsi sui 7mila euro. Per quanto riguarda il fondo cassa, penso che ci fossero fra soldi e monete sui 400 euro».

La donna sta ancora facendo l’inventario, ma è molto amareggiata. «Insomma si tratta di un danno molto serio – commenta ancora -, perché fra la porta rotta, le macchinette distrutte e il denaro sottratto le conseguenze del furto sono pesanti per me. É la prima volta che mi capita una cosa di questo tipo. Sono tre anni e mezzo che gestisco questo bar e non mi era mai successo nulla del genere».

Ieri mattina la titolare ha sporto denuncia ai Carabinieri di Tirano che hanno fatto un sopralluogo e i rilievi del caso. Si presume che i ladri abbiano agito a mezzanotte e mezzo, quando il locale era ormai chiuso e in paese girava poca gente. Un aiuto per risalire ai responsabili del reato potrebbe venire dal sistema di videosorveglianza installato nelle vie centrale di Villa di Tirano e, di recente, anche in alcuni punti strategici del mandamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA