Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara  «Ma siamo sempre pronti a partire»
Gremita la collegiata per la cerimonia religiosa che ha aperto la giornata di festa (Foto by Foto Gianatti)

Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara

«Ma siamo sempre pronti a partire»

Messa in collegiata e caserma aperta

Quando si chiamano, generalmente, è perché è successo un guaio e loro cercano di porvi rimedio. Arrivano, quando tutti scappano. Sono i vigili del fuoco. Ieri hanno festeggiato la ricorrenza di Santa Barbara, la protettrice del Corpo (oltre che dei minatori), e anche a Sondrio è stata l’occasione per vedere finalmente dei volti distesi e non tesi nell’intervento per il quale sono chiamati in aiuto. Un momento per lo spirito - con la celebrazione della Messa in collegiata officiata da monsignor Marco Zubiani, alla presenza del prefetto e delle autorità locali - e un momento sociale, con il personale operativo, volontario e a riposo, in la caserma, aperta eccezionalmente al pubblico, occasione per sorrisi, ritrovo, distribuzione attestati e per “tirare le somme” di un anno di attività. Sono 199 i “ragazzi” in organico, integrati dai direttivi, amministrativi, informatici. Il comandante Giuseppe Biffarella ci ha detto: «Oggi siamo qui a festeggiare, anche se, dovesse arrivare una chiamata di un cittadino, non c’è Santa Barbara che tenga: le squadre sono sempre pronte a partire, ma speriamo proprio che non ci siano “guai” in vista. Comunque anche in questo momento di festa il servizio è assicurato, come ogni giorno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA