Via Roma criticata, «Rialzo pericoloso  per le automobili»
Le strisce poco visibili in via Roma

Via Roma criticata, «Rialzo pericoloso

per le automobili»

Sono contestate anche le strisce poco visibili. Il sindaco rassicura«Sistemeremo i particolari»

Non c’è pace per il nuovo assetto di via Roma per il quale il Comune ha speso 600 mila euro, rifacendo la pavimentazione in porfido. Le critiche della popolazione sono tante, le maggiori riguardano le strisce pedonali che non si vedono, o si vedono poco,- almeno secondo l’accusa- ed un rialzo, un rallentatore di velocità, che mette a rischio l’integrità delle auto.

Ed il sindaco Antonio Pruneri sta dalla parte dei cittadini: «Anche secondo me il rialzo all’inizio della pavimentazione è troppo alto. L’ho segnalato al direttore dei lavori, augurandomi che fosse abbassato; secondo lui invece va bene così perché quel tratto è la congiunzione fra varie strade e per la sicurezza è giusto che le auto rallentino, quasi si fermino, come accade ora. Io non vorrei che rompessero la coppa dell’olio e sporcassero al strada». Anche sulle strisce pedonali che si vedono meglio quando piove il sindaco ammette che c’è qualche problema «Anche secondo me non sono molto visibili. Ad aprile riprenderà il cantiere per l’ultimo tratto di strada che porta dalla pasticceria alla rotonda dei giardini pubblici e vedremo di sistemare questi particolari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA