Via radici e piante, strada più sicura per auto e bici

Via radici e piante, strada più sicura per auto e bici

Serviranno una quindicina di giorni di lavori, poi su via Giuliani pedoni, due ruote e veicoli potranno di nuovo circolare senza temere le “gobbe” nella pavimentazione.

Partirà la prossima settimana l’intervento di riqualificazione per eliminare i dislivelli provocati dalle radici dei pini, problema che negli ultimi mesi si è ripresentato in zona: in programma, l’abbattimento di una decina di alberi e il rifacimento dell’asfalto nei tratti danneggiati.

L’obiettivo è «migliorare la sicurezza della strada e della viabilità ciclopedonale», spiegano gli assessori Michele Iannotti (Lavori pubblici) e Pierluigi Morelli (Ambiente), attraverso un intervento che porterà comunque «un saldo positivo» sul numero di piante presenti in zona, con nuovi alberi messi a dimora nel vicino parcheggio pubblico.

Il progetto riguarda diversi tratti della via: dalla rotonda all’incrocio con via Vanoni all’area di fronte alla caserma dei vigili del fuoco, e prevede due interventi di tipo diverso. Dal filare di pini comuni che affianca marciapiede e carreggiata verranno eliminati dieci alberi, che saranno abbattuti dagli operai del Comune a partire dalla prossima settimana. Su strada e marciapiede verrà poi rifatta la pavimentazione, eliminando i dislivelli che risultano particolarmente pericolosi per bici e moto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA