Via Brigata Orobica, indagini ok a Sondrio: i residenti presto a casa
Il nuovo tetto provvisorio

Via Brigata Orobica, indagini ok a Sondrio: i residenti presto a casa

Dissequestrato lo stabile che a gennaio è stato interessato da un vasto incendio.

Il perito incaricato dalla Procura sabato scorso ha ultimato i sopralluoghi e così dal Tribunale è giunto il via libera alla rimozione dei sigilli che ancora impedivano l’accesso ad alcuni appartamenti.

Intanto il condominio di via Brigata Orobica ha un nuovo tetto, realizzato con una tensostruttura complessa messa in posa - a tempo di record e a regola d’arte - dalla Edil Piemme di Grosio. Ora si attendono alcune formalità e anche dal Comune potrà giungere l’ok per l’abitabilità del caseggiato, dove da alcuni giorni le caldaie funzionano senza sosta per asciugare il più possibile i muri impregnati sia dall’acqua utilizzata per domare il rogo, sia dalla neve caduta due settimane fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA