Vernici interrate a Bormio  C’è un indagato, è un imbianchino
Gli uomini della Forestale in via Pellico il giorno

Vernici interrate a Bormio

C’è un indagato, è un imbianchino

L’uomo è stato denunciato per i reati di abbandono e gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi

Ad una svolta l’indagine sui fusti di vernici interrati a Bormio, avviata dopo la scoperta choc della discarica, circa 150 metri quadrati in via Silvio Pellico lo scorso mese di ottobre: gli uomini della Forestale hanno individuato la persona che sarebbe responsabile dello smaltimento.

Si tratta di un imbianchino della zona, le cui generalità non sono state rese note, inscritto da ieri nel registro degli indagati per i reati di abbandono e temporaneo deposito di rifiuti, nonché di illecita gestione di rifiuti speciali pericolosi, quali sono appunto quella dozzina di contenitori con solventi e vernici. In tutto circa tre metri cubi di materiale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA